Centro Addestramento piloti UAS (droni)

Per completare gli sforzi fatti per lungo tempo in ambito di addestramento, ricerca e conseguimento di esperienza di pratica e metodi, gli associati hanno pensato e promosso il progetto, per rendere la Sorveglianza Aerea Territoriale un Centro Addestramento piloti UAS (droni), ovvero un “Centro Addestramento APR” come la normativa vigente li denominava ufficialmente.

Il gruppo di lavoro che ha curato il progetto di creazione della scuola, ha diviso gli iter in:

  • organizzativo
  • amministrativo
  • burocratico

stabilendo metodi e procedure, che hanno portato alla stesura dei manuali contenenti i metodi pedagogici e operativi, sottoposti al vaglio di ENAC che, dopo un processo di audit, ha concesso l’autorizzazione.

Al momento della certificazione si sono aperte e rese operative le basi addestrative di Torino (Carmagnola) e Pavia; ma è subito iniziato un programma di graduale allargamento del numero delle sedi, in base allo sviluppo delle sezioni regionali e provinciali.

Insieme all’erogazione dei corsi previsti dalla normative vigenti per la formazione e la qualifica dei piloti, inizialmente Base, CRO e Istruttore, ora divenuti Open, Specific e presto Certified, si affiancano i corsi specifici per ottenere le competenze specifiche necessarie all’operatività in abiti e con payload particolari, oltre al corso completo per l’operatività in Protezione Civile.

Allo scopo primario, che fu quello di organizzare il meccanismo di istruzione e qualificazione dei piloti APR (droni) della Protezione Civile, abbiamo avuto il privilegio di poter anche istruire e qualificare personale delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine.

Panoramica del progetto

Dati del progetto

Inizio: Jun 2019
Termine: Jun 2019
Partners: ENAC